Chirurgia per la cura del Segmento Posteriore

CHIRURGIA DELLA RETINA

VITRECTOMIA E PEELING MACULARE

Il vitreo è una gelatina trasparente contenuta nella cavità vitreale che, riempiendo lo spazio compreso fra il cristallino e la retina, mantiene la forma, la trasparenza e la consistenza del bulbo oculare. La sua trasparenza è importante per una visione nitida a tutte le distanze.
Una torbidità del vitreo come conseguenza di processi infiammatori o emorragici può compromettere seriamente la capacità visiva. Con l’invecchiamento il vitreo perde la sua consistenza, si distacca e può fluttuare nella cavità vitreale. I sintomi del distacco acuto del vitreo sono la comparsa di corpi mobili spesso associati a lampi di luce. In questi casi è imperativo un esame del fondo dell’occhio mirato alla ricerca di eventuali rotture retiniche che, in certi casi, possono condurre al distacco di retina.

Scopri di più

CHIRURGIA DEL GLAUCOMA

UNA PROCEDURA INNOVATIVA E NON INVASIVA PER IL GLAUCOMA

Il glaucoma si cura di solito con l’istillazione di colliri (diverse volte al giorno) ed, eventualmente, con l’uso di compresse. Purtroppo i farmaci volti alla stabilizzazione della pressione intraoculare a volte possono non risultare sufficienti od efficaci, o diventare resistenti, ovvero non essere più efficaci a lungo termine. Inoltre i farmaci alterano anatomicamente il trabecolato corneo-sclerale.

La viscocanalostomia è un intervento chirurgico oftalmico cosiddetto non penetrante e non perforante. Questa tecnica permette all’umore acqueo di drenare dalla camera anteriore, aumentando la sua percolazione attraverso il trabecolato e dilatando il canale di Schlemm. La viscocanalostomia utilizza una tecnologia innovativa di microchirurgia, totalmente non invasiva.

Scopri di più

Prenota la tua visita