fbpx
Senza categoria

IDRATARE GLI OCCHI IN MODO NATURALE

By 24 Dicembre 2018 No Comments

IDRATARE GLI OCCHI IN MODO NATURALE

Idratare gli occhi è importantissimo per mantenere a lungo una visione sana ed efficiente. La carenza di idratazione porta spesso all’insorgere di problemi e malattie, come ad esempio la sindrome dell’occhio secco.

Vediamo insieme alcune best practices per idratare gli occhi in modo naturale.

(PS: attenzione, i suggerimenti che seguono valgono in assenza di patologie. Qualora ci fosse il dubbio di problemi più gravi ti suggeriamo subito di rivolgerti a un medico oculista e di evitare “terapie fai da te”).

IDRATAZIONE OCCHI: BEST PRACTICES

Uno dei metodi più naturali per idratare gli occhi è quello dell’ammiccamento, ovvero la chiusura e riapertura veloce delle palpebre che solitamente in un individuo avviene in modo involontario.

Tuttavia quando si passano molte ore davanti allo schermo del computer o dello smartphone, la frequenza dell’ammiccamento tende a diminuire: in questi casi suggeriamo di ammiccare in modo volontario, così da mettere in movimento la produzione lacrimale.

Un altro consiglio naturale è bere tanta acqua: sembra scontato, ma ci sono persone che al giorno bevono pochissimo, talvolta meno di mezzo litro. Niente di più pericoloso: la dose ideale è di 2 litri di acqua al giorno. E ricorda che bere molta acqua non fa bene solo agli occhi, ma a tutto l’organismo: dal sangue ai reni, dalla pelle alle funzioni cerebrali.

Anche frutta e verdura giocano un ruolo fondamentale nell’idratazione degli occhi e, più in generale, nel benessere di tutto il corpo. Oltre a mangiare tanta frutta e verdura (se anche questo ti sembra banale, pensa che ci sono adulti che assumono al massimo 1 o 2 porzioni di frutta alla settimana) puoi ricorrere a uno dei “metodi della nonna”, ad esempio la maschera di cetrioli che, lasciati riposare per 20 minuti sugli occhi, li rilasseranno e li idrateranno con un risultato rigenerante.

Se infine per fattori congeniti, metabolici o legati all’età soffri di secchezza oculare, un suggerimento per alleviare i fastidi è ricorrere all’uso di colliri, gel e lacrime artificiali, da instillare 1 o 2 volte al giorno come da suggerimento del medico o del farmacista. Non è un metodo propriamente naturale, ma in commercio esistono decine di colliri e lacrime per occhio secco totalmenteinnocue e prive di effetti collaterali.