fbpx
Senza categoria

IPERMETROPIA: COS’È? E QUALI SONO I SUOI SINTOMI?

By 30 Dicembre 2018 No Comments

IPERMETROPIA: COS’È? E QUALI SONO I SUOI SINTOMI?

Tra i difetti refrattivi, astigmatismo, miopia e presbiopia sono sicuramente i più diffusi. Di ipermetropia invece si sente meno parlare: eppure è anch’esso un vizio diffuso, spesso addirittura tra persone di giovane età.

IPERMETROPIA: COS’È

L’ipermetropia è un difetto visivo secondo cui gli oggetti da vicino si vedono offuscati mentre gli oggetti lontani sono visti in modo nitido. Nelle ipermetropie molto elevate anche gli oggetti lontani possono risultare sfocati.

L’ipermetropia è considerata l’opposto della miopia, ed è causata da un bulbo oculare corto e da una curvatura della cornea troppo lieve.

IPERMETROPIA: CAUSE

L’ipermetropia è causata da 3 possibili fattori:

  1. Poca curvatura della cornea;
  2. Cristallino mal formato;
  3. Occhio troppo corto.

Spesso (ma non è detto) l’ipermetropia è ereditaria.

IPERMETROPIA: SINTOMI

La persona ipermetrope spesso non si accorge di esserlo: il cristallino esercita una funzione accomodativa, di auto correzione, e fino a che questo accade l’occhio non percepisce grandi disturbi. Con l’avanzare dell’età però l’accomodazione viene meno, e si ha bisogno di lenti correttive sempre più forti.

L’accomodazione può sottoporre il muscolo ciliare a un notevole stress, e il continuo aggiustamento nel passaggio tra la visione di oggetti distanti e oggetti vicini causa in alcuni soggetti:

  • Bruciore;
  • Eccessiva lacrimazione dell’occhio;
  • Affaticamento visivo e mal di testa dopo attività svolte da vicino (lettura, scrittura…);
  • Ipersensibilità alla luce.

A volte ci vogliono anni per scoprire che un mal di testa ricorrente è dovuto all’ipermetropia.

IPERMETROPIA E I BAMBINI

Bisogna fare attenzione soprattutto ai più piccoli: un’ipermetropia trascurata può dare origine a strabismo o alla sindrome dell’occhio pigro. Per questo una visita oculistica nei primi anni di vita è fondamentale, così come a livello di prevenzione è essenziale notare in nostro figlio atteggiamenti strani (storce gli occhi oppure li “strizza” o li frega quando guarda la televisione o legge).

IPERMETROPIA: CORREZIONI

Man mano che le difficoltà visive crescono, il soggetto ipermetrope ha bisogno di lenti a contatto o occhiali correttivi. Tuttavia grazie alle moderne tecniche laser è possibile correggere definitivamente l’ipermetropia in modo non invasivo.