fbpx
Senza categoria

CATARATTA, GLAUCOMA E DEGENERAZIONE MACULARE: LA PREVENZIONE COME MIGLIOR CURA

By 4 Gennaio 2019 No Comments

CATARATTA, GLAUCOMA E DEGENERAZIONE MACULARE: LA PREVENZIONE COME MIGLIOR CURA

 

Le patologie dell’occhio sono tante e in determinati casi, purtroppo, non sono semplici da gestire.

Sebbene ci siano delle precauzioni da utilizzare per avere cura dei propri occhi, alcune malattie degenerative non sono prevenibili. Tra le buone abitudini da avere ogni giorno per la cura degli occhi, oltre all’uso di occhiali da sole per proteggere gli occhi dai raggi ultravioletti, è ottimo assumere cibi ricchi di omega 3 come il pesce di fiume, la frutta secca e i semi di lino, oppure verdure a foglia  verde o rossa,  dotate di ottime  proprietà antiossidanti; se gli occhi appaiono rossi e stanchi, poi, è bene sempre utilizzare delle lacrime artificiali, fare degli impacchi calmanti e recarsi ad una visita oculistica almeno una volta ogni 12 mesi.

Esiste una discreta varietà di disturbi oculari più o meno seri che possono occorrere nel corso di una vita, vediamo di seguito alcuni fra i più noti: cataratta (specie per persone anziane al di sopra della soglia dei 60 anni), glaucoma e degenerazione maculare.

La cataratta avviene quando il cristallino dell’occhio, a poco a poco, si opacizza ed il paziente inizia a palesare una vista sfocata. L’intervento per cataratta oggi si pratica in day ospital e all’Eyecare Clinic, l’Istituto di Microchirurgia Oculare, avviene mediante lensectomia refrattiva. Il paziente non prova alcun tipo di dolore, né prima né dopo l’intervento che ha una durata di circa 10 minuti ed è eseguito con anestesia topica.

Il glaucoma, invece, è una patologia che viene causata da un aumento della pressione nell’occhio. Il paziente inizia a vedere male, con un offuscamento della vista graduale che, se non affrontato per tempo, può portare a ben più gravi complicazioni. Sebbene non esista una cura per glaucoma, in Eyecare Clinic si praticano terapie importanti per far sì che la pressione oculare si mantenga stabilmente bassa.  La degenerazione maculare, infine, è una patologia che spesso coinvolge le persone anziane. La retina si atrofizza nella sua parte centrale ed il paziente può raggiungere stati ben più gravi, con complicazioni serie ed irreversibili.  Oggi la correzione di difetti visivi disponibili non include anche la degenerazione maculare, ma una corretta alimentazione con cibi ricchi di vitamina A e E, zinco e rame, possono far sì che la degenerazione rallenti sensibilmente, per salvaguardare la vista e, di conseguenza, il benessere della persona.