fbpx
Senza categoria

CHIRURGIA REFRATTIVA: UN PO’ DI CHIAREZZA

By 30 Dicembre 2018 No Comments

CHIRURGIA REFRATTIVA: UN PO’ DI CHIAREZZA

Miopia, ipermetropia, presbiopia, astigmatismo: cosa si intende quando si parla di “chirurgia refrattiva”?

CHIRURGIA REFRATTIVA: COS’È

La chirurgia refrattiva è uno dei più importanti sviluppi compiuti dall’oftalmologia, ramo della medicina che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della terapia, sia medica che chirurgica, dei problemi all’apparato visivo.

La chirurgia refrattiva è l’insieme di tecniche microchirurgiche utili per correggere i difetti della vista come miopia, ipermetropia, presbiopia, astigmatismo.

CHIRURGIA REFRATTIVA: COME SI SVOLGE

Il trattamento con chirurgia refrattiva prevede l’intervento con laser a eccimeri, il metodo attualmente più sicuro e preciso per la correzione dei difetti visivi che consente la rimozione di microscopiche parti di tessuto con una precisione impossibile alla mano dell’uomo.

Ma come si interviene? La curvatura della cornea viene rimodellata in modo da modificare il punto di convergenza dei raggi luminosi e far sì che le immagini tornino a fuoco sulla retina: lo stesso lavoro che di solito compiono occhiali da vista e lenti a contatto. Con il modellamento della cornea il difetto di refrazione viene ridotto e la vista migliora.

Gli interventi di chirurgia refrattiva sono mini invasivi e vengono effettuati in ambulatorio, in anestesia topica (gocce). Generalmente entrambi gli occhi vengono trattati nella stessa seduta.

CHIRURGIA REFRATTIVA: PREPARAZIONE DELL’INTERVENTO

La preparazione all’intervento non richiede particolari accorgimenti. I pazienti possono mangiare e bere normalmente. È importante presentarsi struccati e non profumati, e portare tutti i documenti relativi agli esami preliminari. Ogni situazione viene valutata con il medico specializzato, il quale può sospendere l’uso delle lenti a contatto a partire da 7 giorni prima dell’intervento.

Un’altra cosa importante è essere muniti di accompagnatore.

CHIRURGIA REFRATTIVA: ESISTONO CONTROINDICAZIONI?

Come per tutti gli interventi, anche la chirurgia refrattiva è soggetta a controindicazioni. Il trattamento laser è sconsigliato in presenza di catarattacheratoconogravidanzaallattamentoe di qualunque malattia dell’occhio che non permetta un recupero completo della funzionalità visiva. Anche l’uso di particolari farmaci può bloccare la possibilità di intervento.

Non si garantisce un recupero totale fino a 10/10: molto dipende dal tipo di paziente e da quanto il problema è accentuato.

Eyecare Clinic ha sede a Brescia ed effettua interventi di chirurgia refrattivaContattaci per qualsiasi dubbio.