fbpx
Senza categoria

COME SCEGLIERE GIOCATTOLI SICURI PER I BAMBINI E PER I LORO OCCHI

By 4 Gennaio 2019 No Comments

COME SCEGLIERE GIOCATTOLI SICURI PER I BAMBINI E PER I LORO OCCHI

 

Scegliere i giocattoli adeguati per la sicurezza dei bambini e della loro vista dovrebbe essere premura di ogni genitore. I bambini infatti nascono con un sistema visivo sottosviluppato che cresce con loro. I neonati ad esempio vedono solo oggetti molto vicini, bambini dall’età di un anno fino a cinque/sei anni generalmente hanno problemi di presbiopia. Quando iniziano la scuola poi è frequente che i bambini abbiano bisogno di occhiali da vista.

Durante la loro crescita i bambini vengono stimolati da un punto di vista visivo e non c’è niente che possa stimolare di più la vista di un bambino che i giocattoli con cui sono a stretto contatto ogni giorno.

Tuttavia, la maggior parte degli incidenti infantili avviene in casa e spesso a causa dell’uso inopportuno di giocattoli. I bambini trascorrono tantissimo temo giocando con i loro giochi ed è quindi necessario scegliere giocattoli sicuri per la loro salute in generale e per i loro occhi. Generalmente se i giochi non sono sicuri è perché non sono appropriati alla età del bambino.

COME SCEGLIERE I GIOCATTOLI?

È fondamentale misurare i giocattoli per verificare che le misure siano adatte all’età del bambino ed evitare inutili pericoli. Piccole componenti normalmente si trovano in giocattoli classificati “da tre anni in su” ma, pur avendo superato i 3 anni, se vostro figlio ama mettere tutto in bocca questi giochi non saranno ancora adatti a lui. Ciascun genitore conosce il proprio figlio e deve quindi sapere quali giocattoli è opportuno dargli tra le mani.

Le costruzioni sono sicure per quasi tutte le età. Verificate che quanto scritto sulla confezione e che abbiano spigoli arrotondati: in questo modo ridurrete il rischio di ferite agli occhi. Per garantire la sicurezza degli occhi è sempre meglio evitare giocattoli che lanciano piccoli pezzi in aria (ad esempio un arco).

Verificate che i giocattoli siano costruiti in modo solido, così da non rompersi in pezzi rischiando di provocare ferite. Le vernici devono essere non tossiche e non rimovibili. I giochi imbottiti dovranno essere lavabili in lavatrice e, per i più piccoli, fatti senza componenti piccolissime che si possono facilmente staccare.

Ecco qua alcuni suggerimenti per le tipologie di giocattoli indicate secondo l’età del vostro bambino. Questi giocattoli sono indicati per stimolare lo sviluppo visivo, la coordinazione e capire le relazioni spaziali.

  • 0-1 anno: telefoni finti colorati, giocattoli musicali, palla, peluche, costruzioni, giocattoli da cavalcare e “palestrine”.
  • 1 anno: pitture manuali, argilla modellabile, libri, palla, costruzioni, giochi imbottiti, giochi da cavalcare, giochi con le forme e giocattoli musicali.
  • 2 anni: pitture manuali, gesso e lavagna, giochi di feltro, libri, palle, giochi imbottiti, giochi da cavalcare, puzzle, giochi con le forme, giochi musicali, altalene, casse e cucine giocattolo, area con la sabbia, piscinetta e lettere magnetiche.
  • Da 3 a 6 anni: pastelli di grandi dimensioni, pitture, argilla, gesso e lavagna, giochi in feltro, kit da dottore, libri, palla, giochi imbottiti, triciclo e bicicletta, puzzle, giocattoli musicali, altalena, cassa e cucina giocattolo, area con la sabbia, piscina, lettere magnetiche, computer giocattolo, set da basket, pattini.
  • Da 7 a 10 anni: pastelli, evidenziatori, pittura, argilla, giochi cucito, libri, palla, animali imbottiti, bicicletta, puzzle, giochi e strumenti musicali, altalena, zona sabbia, piscina, computer e giochi per computer, giochi scientifici, pattini, skateboard, trenino elettrico e corda per saltare.

Questi sono solo alcuni suggerimenti per far giocare i vostri bambini nel giusto modo. Eyecare Clinic consiglia di stimolare e proteggere la loro vista cercando così di prevenire l’insorgere di problemi visivi.