fbpx
Senza categoria

CONGIUNTIVITE: QUALI SONO I PRINCIPALI SINTOMI

By 4 Gennaio 2019 No Comments

CONGIUNTIVITE: QUALI SONO I PRINCIPALI SINTOMI

 

La congiuntivite è un’infiammazione molto comune sia nell’infanzia che nell’età adulta, e può avere una doppia origine:

  • Congiuntivite infettiva, di tipo batterica o virale;
  • Congiuntivite allergica, dovuta a una reazione allergica.

Altre cause attribuibili a stili di vita, agenti fisici e fattori ambientali  possono portare all’insorgere della congiuntivite: ad esempio, un affaticamento dovuto a una prolungata permanenza davanti al monitor del computer, il fumo, lo smog, il vento, la polvere, un’eccessiva esposizione al sole, l’uso di cosmetici.

Da un punto di vista tecnico e medico, la congiuntivite è un’infezione o infiammazione della membrana trasparente (detta talvolta “congiuntiva”) che ricopre la superficie interna della palpebra e la parte bianca dell’occhio (“sclera”). La congiuntiva ha un’enorme importanza, in quanto ha il ruolo primario di difendere l’occhio dai microrganismi e da sostanze e agenti esterni.

Ma quali sono i principali sintomi della congiuntivite e come riconoscerla?

  • Occhio rosso: la congiuntivite causa una sporgenza dei vasi sanguigni presenti nella congiuntiva, e da qui ha origine il rossore che colpisce l’occhio;
  • Lacrimazione eccessiva: gli occhio producono costantemente lacrime, senza alcuna ragione apparente;
  • Sensazione di corpo estraneo: si percepisce il classico effetto della “sabbia” negli occhi, pur non avendo alcun corpo estraneo nel bulbo oculare;
  • Bruciore: l’istinto è quello di toccarsi in continuazione gi occhi;
  • Gonfiore: si rileva del gonfiore soprattutto in prossimità delle palpebre;
  • Secrezione: fastidioso effetto di “appiccicosità”, che prende avvio principalmente durante la notte per poi manifestarsi al risveglio, con la difficoltà ad aprire gli occhi e con la presenza di spiacevoli secrezioni di colore giallo o verdognolo;
  • Fotofobia: eccessiva sensibilità alla luce;
  • Dolore: nei casi più lievi, la congiuntivite causa fastidi, ma a seconda della tipologia essa può essere accompagnata dalla percezione di dolore.

Quelli sopra elencati sono alcuni dei più noti sintomi della congiuntivite, che sono comunque variabili da persona a persona: a seconda dei casi se ne possono manifestare solo alcuni, e a due organismi diversi possono presentarsi sintomi differenti o con diversa intensità.

Esistono poi variabili legate al tipo di congiuntivite: nel caso della congiuntivite infettiva, essa può manifestarsi insieme ad altri sintomi quali febbre, mal di gola, tosse, rigonfiamento delle ghiandole linfatiche localizzate ai lati del collo.

Nel caso invece della congiuntivite allergica, il prurito, una lacrimazione intensa e un’eccessiva sensazione di infiammazione la rendono facilmente associabile alla presenza di pollini o ad altri tipi di elementi (ad esempio, la polvere, il pelo di animali, alcuni farmaci) riconosciuti come dannosi da parte del sistema immunitario della singola persona.

In uno dei prossimi articoli vi spiegheremo come far fronte in modo efficace ai principali sintomi della congiuntivite. Per qualsiasi informazione o per prenotare una visita di controllo vi invitiamo a contattare Eyecare Clinic.