fbpx
Senza categoria

ENCHROMA, GLI OCCHIALI PER DALTONICI

By 30 Dicembre 2018 No Comments

ENCHROMA, GLI OCCHIALI PER DALTONICI

Attualmente si stima che nel mondo vi siano oltre 300.000 persone che soffrono di daltonismo, un disturbo prevalentemente di tipo genetico a causa del quale l’individuo non è in grado di vedere i colori, tutti o solo in parte. Il daltonismo colpisce soprattutto persone di sesso maschile.

L’anomalia causa del daltonismo riguarda i coni, che sono cellule fotorecettrici presenti nella retina e che svolgono la funzione di riconoscere i colori. I coni sono di tre tipi: coni L, che assorbono la luce rossa, coni S (blu) e coni M (verde). Nel caso di daltonismo, uno di questi coni è assente o funziona in maniera anomala.

È notizia di pochissimi mesi fa che un’azienda americana ha creato i primi occhiali per daltonici: si tratta di EnChroma, una startup della California che ha brevettato degli occhiali omonimi che permettono a chi soffre di daltonismo di poter vedere tutti i colori di cui è stato fino a quel momento privato.

occhiali-daltonici-enchroma

OCCHIALI PER DALTONICI ENCHROMA: COME FUNZIONANO?

Uno dei problemi più grossi per un daltonico è l’incapacità di distinguere tra rosso e verde: per questo motivo il team di EnChroma, grazie all’aiuto di ricercatori, medici, ingegneri e altri esperti del settore, ha dato vita a un prodotto che si avvale di un filtro in grado di separare i due colori, permettendo all’individuo di vederli in maniera del tutto normale.

In pratica, le lenti degli occhiali per daltonici EnChroma “tagliano” alcuni intervalli di frequenza controbilanciando l’effetto della sovrapposizione che è causa della confusione tra rosso e verde.

OCCHIALI PER DALTONICI ENCHROMA: SONO DAVVERO UTILI?

Come spesso accade in questi casi, non esistono risultati universali e valevoli per tutti: l’azienda ha diramato video e documentazioni in cui risulta che il prodotto ha avuto effetti davvero positivi sulle persone che li hanno testati o acquistati.

C’è anche da dire che gli occhiali per daltonici EnChroma non sono il primo esempio di strumenti correttivi per daltonismo: da tempo esistono lenti, a contatto e non, volte a correggere i difetti cromatici, ma anche app per smartphone e tablet. Pare tuttavia che gli occhiali EnChroma siano migliori rispetto alle altre soluzioni, anche se l’azienda stessa dichiara che essi non possono funzionare se al paziente manca del tutto una tipologia di cono.

Dal sito dell’azienda è possibile effettuare un test per valutare il proprio grado di daltonismo; il consiglio è comunque sempre quello di rivolgersi ad esperti di fiducia.