fbpx
Senza categoria

FOTOFOBIA: SINTOMI E CAUSE

By 28 Dicembre 2018 No Comments

FOTOFOBIA: SINTOMI E CAUSE

Hai mai sentito parlare di fotofobia? Scopriamo insieme cos’è, quali sono sintomi e cause e cosa devi fare se compaiono i primi alert.

FOTOFOBIA: COS’È

La fotofobia è la percezione da parte dell’occhio di fastidio o intolleranza alla luce solare o a una luce artificiale particolarmente intensa. Si ha quando la retina, per cause differenti, risulta sovra stimolata: il nervo ottico trasmette al cervello questa eccessiva stimolazione causando il fastidio, con i sintomi che vediamo ora.

FOTOFOBIA: SINTOMI

I principali sintomi della fotofobia sono:

  • Estremo fastidio in caso di esposizione luminosa;
  • Sensazione di bruciore agli occhi;
  • Necessità di chiudere gli occhi;
  • Lacrimazione eccessiva;
  • Dolore oculare (non sempre).

La fotofobia non è una malattia, ma è legata a infiammazioni o a problemi di altro tipo.

FOTOFOBIA: LE PRINCIPALI CAUSE

La fotofobia è associata a diversi tipi di patologie e problemi oculari (e non solo): infiammazione e infezione dell’occhio, congiuntivite, glaucoma, abrasione corneale, cheratite, cataratta, distacco della retina, irite, neurite ottica. Anche un evento traumatico, un uso scorretto delle lenti a contatto oppure nei casi più gravi una malattia del sistema nervoso centrale possono causare fotofobia: ogni situazione va analizzata singolarmente dal medico oculista.

FOTOFOBIA: QUANDO È NECESSARIA LA VISITA OCULISTICA

Se la fotofobia persiste per più giorni, è necessaria una visita oculistica per chiarire le cause del disturbo. Lo stesso vale se il fastidio alla luce è accompagnato da altri segnali come arrossamento palpebrale, offuscamento della vista, formicolii in altre zone del corpo, vertigini, nausea, mal di testa, diplopia.

FOTOFOBIA: COME SI CURA?

Non esiste una cura unica per la fotofobia: di solito il sintomo scompare con la corretta diagnosi e la cura del disturbo che l’ha causato, salvo rari casi.

Se percepisci i sintomi della fotofobia, non rischiare un aggravamento ulteriore della situazione: contattaci subito e prenota la tua visita!