fbpx
Senza categoria

GLAUCOMA: CIOCCOLATO FONDENTE E TE’ VERDE POSSONO AIUTARE!

By 4 Gennaio 2019 No Comments

GLAUCOMA: CIOCCOLATO FONDENTE E TE’ VERDE POSSONO AIUTARE!

 

È recente lo studio pubblicato da un gruppo di ricercatori spagnoli dell’università di Valencia, che investe numerosi alimenti della capacità di prevenire o alleviare i sintomi tipici di una delle più diffuse patologie oculari: il glaucoma.

I risultati della ricerca, pubblicata sull’ Archivios de la Sociedad espanola de oftalmologia, fanno infatti emergere come il consumo di alimenti ricchi di proprietà antiossidanti e antinfiammatorie svolga un ruolo particolarmente benefico sul glaucoma.

Il glaucoma è una delle patologie della vista più diffuse al mondo ed è in grado, in particolari casi, di degenerare in forme di cecità più o meno gravi. Al mondo, secondo le ultime stime dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità, ne soffrono circa 55 milioni di persone.

Lo studio spagnolo ha posto particolare accento su alcuni alimenti, che, se consumati in maniera varia ed equilibrata, possono aiutare nella prevenzione e alleviamento di questo fastidio, vediamo brevemente quali.

Oltre al Il vino rosso (consumato in modeste quantità) e al cioccolato (esclusivamente fondente), la new entry  fra gli alimenti antiossidanti benefici per la vista è rappresentata dal tè verde, una sostanza davvero ricca di sostanze capaci di combattere l’invecchiamento cellulare dovuto ai radicali liberi.

Il tè verde si distingue, infatti, per una presenza molto elevata di catechine (sostanze antiossidanti appartenenti alla famiglia dei Flavonoidi), che ne rappresentano ben 20/30 % del peso a secco.

Altri alimenti particolarmente utili per alleviare i sintomi da glaucoma sembrerebbero essere poi frutta secca e verdure (specialmente quelle a foglia verde o di colore giallo/arancio).

Discorso a parte per  cibi come il fegato, il latte e i formaggi, considerati salutari per l’elevato contenuto di vitamina B1 (retinolo): chi consuma questi alimenti, infatti, corre la metà del rischio usualmente associato alla contrazione del glaucoma.

Utili, infine, i pesci come salmone, sgombro e aringa, che con il loro contenuto elevato di acidi grassi Omega3, rallentano la progressione del disturbo per mezzo delle note proprietà antinfiammatorie.

I ricercatori sono arrivati ai risultati appena citati incrociando i dati raccolti da 20 studi differenti e connessi  al rapporto fra cibi assunti e riduzione dei sintomi tipici del glaucoma.

L’alimentazione, noi di Eyecare Clinic lo diciamo spesso, è davvero importante ai fini della prevenzione e, in generale, del miglioramento dello stato di saluta e forma fisica, ma qualora non bastasse, il nostro istituto di microchirurgia oculare con sede a Brescia è in grado di supportarvi con un team di medici chirurghi altamente specializzato e capace di eseguire interventi evoluti e all’avanguardia, anche per la cura del glaucoma.