fbpx
Senza categoria

LENTI A CONTATTO: LE PRIME DIFFICOLTÀ

By 30 Dicembre 2018 No Comments

LENTI A CONTATTO: LE PRIME DIFFICOLTÀ

Per la prima volta hai messo le lenti a contatto? Hai riscontrato alcuni fastidi? Hai avuto difficoltà nel posizionarle o nel rimuoverle? Tranquillo, non sei solo! Ecco le prime difficoltà comuni per chi come te è nuovo nel mondo delle lenti a contatto.

LENTI A CONTATTO: NON RIESCO A METTERLE!

Non riuscire a mettere le lenti a contatto è una problematica molto diffusa quando si è alle prime armi. L’importante è non farsi prendere dal panico: datti 5 minuti di tempo per staccare e respirare. Primo passaggio: lavati accuratamente le mani. Secondo passaggio: assicurati di avere in mano la lente dal lato giusto (di solito quando si apre la confezione, le lenti sono già nel verso corretto). Ed ecco ora le mosse pratiche.

La lente dell’occhio destro si inserisce con l’indice della mano destra, e la lente dell’occhio sinistro con l’indice della mano sinistra. In entrambi i casi, il dito medio della mano che combacia con l’occhio (destra o sinistra) abbassa la palpebra inferiore, e il dito medio della mano opposta all’occhio in cui si sta mettendo la lente (quindi, il dito medio sinistro se si sta lavorando sull’occhio destro) alza la palpebra superiore. Inoltre bisogna cercare di tenere il più possibile la pupilla verso il centro: le lente poi si posiziona da sola con semplici movimenti. Se non riesci, guarda verso l’alto.

LENTI A CONTATTO: NON RIESCO A TOGLIERLE!

Anche il rimuovere le lenti non è immediato, agli inizi. Come prima cosa, lavati bene le mani, possibilmente con un sapone antibatterico: altrimenti rischi di infiammare l’occhio, il quale diventerà rosso con facilità. Le dita vanno usato nella stessa modalità indicata nel paragrafo precedente: questa volta con il dito indice devi riuscire a spostare delicatamente la lente verso la parte bassa dell’occhio, la zona bianca. Se soffri di secchezza oculare, dovresti poter aver bisogno di effettuare una piccola pressione. A questo punto con il pollice e l’indice afferra in modo delicato la lente, e toglila.

LENTI A CONTATTO: MI DANNO BRUCIORE!

Sono tanti i motivi per cui una lente a contatto può generare bruciore. Uno dei più diffusi è la secchezza oculare: il tuo ottico dovrebbe aver fatto su di te il relativo test per vedere quanta lacrimazione hai. Se hai poca lacrimazione, è consigilabile l’uso di appositi spray o colliri che idratano e donano freschezza all’occhio. Per la frequenza di utilizzo, chiedi all’ottico oppure regolati in base alle tue esigenze.

 

LENTI A CONTATTO: QUAL È IL VERSO GIUSTO?

Come dicevamo, le lenti a contatto hanno un dritto e un rovescio. Quando si apre la confezione, le lenti sono già posizionate nel verso giusto, ma può capitare che tra il mettere, il togliere e il rimettere la lente si giri. Come capire qual è il verso giusto? Lo puoi fare in due modi:

  • Osservando la lente alla luce: mettila sulla punta delle dita e osserva: e se i bordi fanno riflesso allora è al rovescio. Se invece i bordi sono netti senza riflesso, la lente è dritta;
  • Facendo toccare i bordi: posiziona la lente sul polpastrello e avvicina i bordi usando il pollice e l’indice. Se la lente tende a riaprirsi, è al contrario; se invece resta per un attimo attaccata, allora è nel verso giusto.