fbpx
Senza categoria

NUOVE FRONTIERE DALL’ANALISI DELLA RETINA: QUANDO GLI OCCHI AIUTANO A CAPIRE IL CUORE

By 4 Gennaio 2019 No Comments

NUOVE FRONTIERE DALL’ANALISI DELLA RETINA: QUANDO GLI OCCHI AIUTANO A CAPIRE IL CUORE

La retina è la membrana più interna del bulbo oculare, svolge una funzione fondamentale perché contiene le cellule recettoriali in grado do trasformare l’energia luminosa in potenziale elettrico ed è caratterizzata da  una morfologia micro vascolare.

Esistono innovative tecniche di analisi di questa componente dell’organo visivo che permettono di giungere ad una valutazione degli effetti dell’ipertensione dei piccoli vasi e i relativi danni al cuore. Nei soggetti affetti da ipertensione arteriosa, infatti, la pressione del sangue nelle arterie della circolazione sistemica è elevata e causa un pericoloso aumento di lavoro per l’organo cardiaco.

COME L’ANALISI DELLA RETINA PUÒ INFLUIRE SULLA PREVENZIONE E LA CURA DELL’IPERTENSIONE?

La flussimetria Laser Doppler è una tecnica oftalmologica che permette di studiare e valutare le piccole arteriole poste sul fondo del bulbo oculare. Questa procedura, oltre a non essere per niente invasiva per il paziente che vi si sottopone, è facilmente replicabile e permette di ottenere dati rilevanti sulla struttura micro vascolare della retina e sugli effetti prodotti dall’ipertensione.

Questo approccio permette di intervenire precocemente, prevenendo o curando con una terapia tempestiva l’invecchiamento vascolare, dovuto ad alterazioni delle arterie, a loro volta favorite da molteplici fattori tra i quali proprio l’ipertensione arteriosa.

In casi di ipertensione arteriosa intervenire con una terapia nelle prime fasi presenta un vantaggio in termini di risultati e benefici per il paziente. Riuscire ad abbassare, anche nella misura di pochi millimetri, la pressione sistolica, può infatti portare ad un abbassamento del rischio di mortalità per fattori cardiovascolari e ictus.

L’istituto di microchirurgia oculare Eyecare Clinic si occupa non solo di operazioni chirurgiche che riguardano diverse patologie oculari, ma anche di studi e ricerche mirate per costruire un “progetto visivo” personalizzato per ciascun paziente. Scoperte come questa, anche se non riguardano direttamente l’attività di Eyecare Clinic, diventano terreno fertile per istituti scientifici che si occupano dell’occhio umano, sempre alla ricerca di soluzioni nuove per prevenire malattie e migliorare la vita delle persone.