fbpx
Senza categoria

QUALI SONO GLI SPORT PIÙ RISCHIOSI PER GLI OCCHI

By 30 Dicembre 2018 No Comments

QUALI SONO GLI SPORT PIÙ RISCHIOSI PER GLI OCCHI

Sin da piccoli ci insegnano che lo sport fa bene sia al fisico che alla mente. Eppure dietro alcuni sport si nascondono rischi per alcuni organi del nostro corpo, tra cui gli occhi.

Secondo un recente studio pubblicato da JAMA Ophthalmologyci sono sport che negli Stati Uniti causano più spesso traumi oculari. Vediamo quali sono.

TRAUMI OCULARI: ATTENZIONE A QUESTI SPORT!

Dalla ricerca condotta da Jama Ophthalmology emerge che i quattro sport americani più rischiosi per i nostri occhi sono basketbaseball, softball e tiro a segno con aria compressa: si tratta di sport in cui il contatto fisico è forte, oppure in cui vengono lanciati oggetti spesso a una velocità molto elevata.

Secondo lo studio, tra il 2010 e il 2013 ben 120.847 persone si sono presentate al pronto soccorso negli USA accusando traumi di tipo oculare dovuti ad attività sportiva: questa diagnosi è stata confermata per 85.961 pazienti. Delle 120.847 persone, l’età media era di 22,3 anni, e 96.872 erano maschi, mentre 23.963 erano femmine. Per 12 individui manca il dato relativo al sesso.

E IN ITALIA?

Dai dati raccolti dall’Università Sapienza di Roma, il primo tra i luoghi in cui ci si procura un trauma è l’ambiente domestico (28%), mentre al secondo posto vi è l’ambiente sportivo (19%). Dopo le mani e i piedi, gli occhi sono la terza parte del corpo più colpita. Tra gli sport più pericolosi troviamo calcio, calcetto, basket, tennis, boxe, arti marziali.

Secondo un’altra ricerca, condotta questa volta dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, gli sport pericolosi sono in generale quelli che prevedono l’uso di palle e palloni e gli sport con contatto fisico. Rientrano tra gli sport rischiosi anche il golf, per traumi da pallina e da mazza, e la pesca, per lesioni dovute all’amo.

SPORT: QUALE TIPO DI TRAUMI OCULARI?

Come sottolinea nell’articolo sopra linkato Emilio Balestrazzi, direttore dell’Istituto di Oftalmologia dell’Università Cattolica di Roma, i traumi oculari possono essere di tipo:

  • Contusivo: sono i più diffusi e possono portare a una rapida compressione e dilatazione, con trasmissione della forza alle strutture interne;
  • Penetrante: più rari, si tratta di traumi oculari causati da proiettili, dalla rottura di occhiali da sole, da ami di pesca;
  • Da radiazioni: avvengono dopo esposizione alla luce UV durante sport come sci, sci d’acqua e altri sport acquatici;
  • Da barotraumi: si hanno in particolare negli sport subacquei e sono dovuti a un’errata aderenza della maschera o a una scarsa tecnica sportiva.

Abituate voi e i vostri figli a porre la massima attenzione al proprio fisico, occhi compresi, nella pratica dello sport.