fbpx
Senza categoria

CONGIUNTIVITE: MA DAVVERO È CONTAGIOSA?

By 24 Dicembre 2018 No Comments

CONGIUNTIVITE: MA DAVVERO È CONTAGIOSA?

Abbiamo già visto quali sono i principali sintomi della congiuntivite e come curarli. Oggi invece vogliamo rispondere a una delle domande più comuni: ma la congiuntivite è davvero contagiosa?

MA LA CONGIUNTIVITE È DAVVERO CONTAGIOSA?

La risposta è: sì, la congiuntivite è contagiosa. Anzi, altamente contagiosa: basta davvero poco per diffondere e sviluppare l’infezione.

Tosse, starnuti, contatti sono le principali cause di contagio da congiuntivite: per questo motivo l’infezione è così diffusa soprattutto tra bambini in età scolare, che si debilitano facilmente e per i quali è normale giocare e avere un contatto fisico coi propri compagni.

CONGIUNTIVITE: COSA FARE PER NON CONTAGIARE (E NON ESSERE CONTAGIATI)

Ecco alcuni consigli su norme igieniche e comportamentali per non contagiare e non essere contagiati dalla congiuntivite:

  • Non toccarsi gli occhi per evitare di passare l’infezione anche all’altro occhio oppure agli occhi di un famigliare o conoscente;
  • Lavarsi scrupolosamente e ripetutamente le mani prima del contatto con oggetti o con altre persone;
  • Cambiare con frequenza la federa del cuscino;
  • Non scambiarsi oggetti da toilette (asciugamano, accappatoio…);
  • Ripararsi bocca e naso quando si tossisce e starnutisce;
  • In caso di raffreddore, utilizzare fazzoletti di carta e gettarli subito dopo l’impiego in modo da ridurre il rischio da muco nasale;
  • Usare colliri sterili, non toccare occhi e palpebre con il contagocce del collirio e gettare il flacone una volta che si è guariti.

Se si ha la congiuntivite sarebbe bene astenersi dall’andare a scuola o al lavoro per qualche giorno: questo per accelerare il processo di guarigione – favorito dall’uso di colliri e dal mantenimento di occhi chiusi per qualche minuto – e per evitare di infettare altre persone.

COSA FARE SE HAI LA CONGIUNTIVITE

Se nonostante gli accorgimenti l’infezione ha colpito anche te, non preoccuparti: rivolgiti subito a un medico oculista, il quale saprà diagnosticare il tipo di congiuntivite che ti ha colpito (batteria, virale, allergica) e somministrarti le cure più adatte. Generalmente la terapia prevede l’uso di colliri cortisonici, antistaminici o antibiotici.

Per qualsiasi dubbio, noi di Eyecare Clinic siamo a tua disposizione!